Parole di cristallo di Valerio Scanu – Testo e video ufficiale

0
580

Parole di cristallo di Valerio Scanu ecco il testo, in fondo il video

Ossessionato da parole di cristallo
che si infrangono volando giù
il tuo dolore non sarà più mio
quel “non amore” rimarrà tuo
Io me ne vado, è naturale,
non mi cercare
non fermarmi più
Portami il cuore, fallo per te,
rimarrò un sogno, vagherò in te…

Non resto qui ossessionato dall’ipotesi
Io mi rifiuto di amarti in un modo che non mi appartiene, che non ci fa bene
Non resto qui, ossessionato dall’ipotesi
Io mi rifiuto di soccombere, non credere sia facile mollare tutto è così

Il tempo guarisce, rimargina, muore diceva quel viso, che freddo rimase a guardare la soglia del suo paradiso

Lasciandomi solo a fissare o un specchio che non fa più male
Me ne andrò libero dai tuoi rimpianti
freddissimo amore

Non resto qui ossessionato dall’ipotesi.
Io mi rifiuto di amarti in un modo che non mi appartiene, che non ci fa bene
Non resto qui, ossessionato dall’ipotesi
Io mi rifiuto di soccombere, non credere sia facile mollare tutto è così

Freddo come l’aria, assente ormai vuota di emozioni, brividi e di noi
Dissolverò quel mio ricordo di te, svanirai

Non resto qui ossessionato dall’ipotesi
Io mi rifiuto di amarti in un modo che non mi appartiene, che non ci fa bene.
Non resto qui, ossessionato dall’ipotesi
Io mi rifiuto di soccombere, non credere sia facile mollare tutto è così