Ludovico Izzo intervista in esclusiva scopriamo chi è

0
611

Diamo il benvenuto a Ludovico Izzo su musicisti emergenti.

Sono nato a Napoli il 28/02/1997 e vivo a Procida, una bellissima isola nel golfo di Napoli.

Iniziamo subito con le domande.

Parlaci un pò di te. Quando hai iniziato a fare musica?

Ho iniziato a fare rap 8 mesi fa, sono sempre stato un fan dell’hip hop in tutti i suoi aspetti, ma non avevo mai provato a scrivere qualcosa, poi le solite stronzate: sono stato male per una mia ex, non avevo nessuna aspettativa e non sapevo cosa fare in futuro, così ho iniziato a scrivere, era un ottimo modo per scaricare l’ansia, e prima che me ne accorgessi ero innamorato della musica.

Quali argomenti tratti nei tuoi testi?

Dipende, ce ne sono molti, il primo mixtape 10-¹² è molto introspettivo, parla di un periodo buio della mia vita, avendo lasciato casa da solo, senza aspettative, c’ho messo dentro tutto quello che avevo.
Il secondo (quello che uscirà a breve) 10-15 parla di quello che vedo intorno a me, dell’attaccamento eccessivo ai soldi, lo schifo del mondo, ma nel frattempo anche la sua bellezza, portando un sound completamente nuovo ma mettendoci sempre qualcosa di mio, insomma una bomba.
Ogni volta che scrivo cerco di raccontare qualcosa, quindi c’è sempre un tema di fondo e una morale in ogni mio lavoro, poi sta a voi leggere dietro le righe.

Quanto tempo occupa la musica nella tua vita?

Ormai penso alla musica tutto il giorno, scrivo ovunque, ogni pensiero lo appunto e lo uso come spunto per un nuovo pezzo, ascolto rap dalla mattina alla sera e per almeno 3-4 ore al giorno cerco beats nuovi che posso usare, insomma vivo con le cuffie 24/7.

Raccontaci il ricordo più bello della tua carriera

Sicuramente la prima volta che andai a registare, lavoravo come cameriere a londra, avevo 10-¹² da registrare e fortunatamente trovai questo tipo che aveva uno studio nel South Bermondsey e chiedeva poco, appena entrai e mi misi davanti al microfono capì che era quello che volevo fare, da quel giorno ho vissuto nel suo studio.

Che rapporto hai con i social network? Come possono rimanere in contatto i tuoi fan con te?

C’è la mia pagina ufficiale su Facebook: PiCo, dove posto qualsiasi stronzata riguardo quello che faccio.

Poi la mia pagina Instagram che in pratica fa la stessa cosa.

Il mio canale YouTube, dove ho caricato 8 pezzi del mixtape, però essendo di 16 tracce, vi consiglio di scaricarlo.

Progetti per il futuro?

Fare qualcosa di unico, inventare più flow possibili da usare su qualsiasi base, per poter dire qualsiasi cosa vedo o sento, unire il vecchio sound a quello nuovo, senza perdere la qualità dei testi, come molti invece fanno.
Voglio creare qualcosa che quando l’ascolti ti faccia saltare giù dalla sedia, qualcosa che devi decifrare, qualcosa che devi sentire dentro.

Ecco come contattare Ludovico Izzo
Email ufficiale: [email protected]
Facebook: https://m.facebook.com/LIpico/
Instagram: https://www.instagram.com/pico_og/

Ringraziamo Ludovico Izzo per l’intervista.

Guarda la Classifica dei Musicisti Emergernti

L’articolo Ludovico Izzo intervista in esclusiva scopriamo chi è proviene da Musicisti Emergenti.