Intervista a Brando Madonia Il cantautore catanese che ha stregato Carmen Consoli

0
250

Esce il 3 luglio il nuovo singolo di Brando Madonia “La Festa”

Ciao, come stai?

Tutto bene grazie, sono a Catania in questo momento e come tutti soffriamo un po’ il caldo ma non ci possiamo lamentare

So che sei figlio d’arte, tuo padre è Luca Madonia, voce e frontman della nota band musicale “Denovo”.
Come ha preso la notizia che volevi fare il cantautore? E ti ha appoggiato in questa decisione?

Mio padre mi ha cresciuto in mezzo alla musica, quindi ovviamente mi sono avvicinato a questo mondo grazie a lui. Non mi ha mai spinto a diventare un musicista, perché sa quanto è difficile trasformare questa passione in un lavoro, ma non mi ha neanche remato contro. Quando hai una passione cosi forte dentro, che cresce, è impossibile far finta di niente

Tu vieni da una splendida regione che è la Sicilia, come è fare musica nel sud italia?

Dalla Sicilia sono usciti tanti artisti in epoche diverse, e soprattutto c’è sempre stato tanto fermento intorno al panorama musicale. Ricordo, quando ero adolescente, le giornate passate in sala prove dove incrociavamo altri gruppi e c’era sempre un momento di condivisione e scambio di idee con tanti artisti.
Inoltre ho avuto la fortuna di registrare un disco presso la Narciso Records, l’etichetta fondata da Carmen Consoli.

Come è stato registrare un album sotto la supervisione di Carme Consoli?

Premetto che adoro stare in uno studio di registrazione, c’è sempre della magia quando entri in queste sale attrezzate.
Carmen è stata veramente fondamentale per il mio progetto da solista, che ha scelto lei personalmente.
Abbiamo approcciato la registrazione in maniera tradizionale, con la ricerca fisica del suono, senza fretta e con estrema cura per ogni singola nota suonata.
E’ stata una dell’esperienze più belle della mia vita, soprattutto perché ho potuto lavorare con una grande artista e una persona con un grande lato umano, comprensiva e sempre disponibile.

Come è stato partecipare a Sanremo Giovani?

Ho partecipato a Sanremo Giovani con il mio vecchio gruppo, Bidiel.
E’ stata un esperienza fantastica e soprattutto inaspettata.
Abbiamo affrontato il tutto come un grande gioco.
Eravamo tutti presi dalla situazione surreale.
L’unica cosa negativa è stata la presenza della modalità “scontro”, io sono dell’idea che la musica deve essere condivisione e non competizione tra noi musicisti.

Il 3 luglio esce il tuo nuovo singolo “La Festa”, ce ne vuoi parlare?

La Festa parla del bisogno di volersi divertire per forza.
Questa esigenza della massa e della società di divertirsi per forza secondo alcuni canoni imposti dai media. Non c’è più quella libertà di divertirsi in maniera personale, e si pensa un po’ troppo al giudizio degli altri.

Dal 2 al 4 luglio aprirai i concerti a Max Gazzè a Roma, all’Auditorium, come stai affrontato questa grande emozione?

Sono estremamente felice e carico. Sia perché apro i concerti al grande Max Gazzè e sia perché non mi aspettavo di riniziare cosi presto con i live, soprattutto dopo il periodo di quarantena del Covid.
Non nascondo di essere un po’ spaventate da questo enorme palco, ma allo stesso tempo sono carico.
Sarò soltanto io con la mia voce e la mia chitarra acustica.

Secondo te, il Covid, cambierà qualcosa anche nel mondo della musica?

Io spero che si riparta il prima possibile e si possa tornare alla normalità.
Non riesco ad immaginare live e festival senza assembramento: le persone che si abbracciano, saltano e cantano insieme le canzoni del loro artista preferito.
Sono molto fiducioso.
Abbiamo passato un periodo difficile e abbiamo provato con i concerti in streaming, ma ti posso dire che questa modalità non potrà mai sostituire il concerto dal vivo.

Quali sono i tuoi artisti preferiti?

Sono cresciuto con i Beatles e le canzoni di mio padre, ma spazio veramente in tutti i generi.
Ultimamente sto ascoltando molto l’ultimo album degli Strokes, mi ricorda la mia adolescenza.

 

Facebook: https://www.facebook.com/brandomadoniaofficial/
Instagram: https://www.instagram.com/brandomadonia/?hl=it

F.Bellan

L’articolo Intervista a Brando Madonia Il cantautore catanese che ha stregato Carmen Consoli proviene da Musicisti Emergenti.