Easy più easy: nuovo singolo per Mgz

0
95

Easy Più easy: si chiama così il secondo singolo estratto dall’album “disco inutile” l’ultimo lavoro Mgz. “Mentre corri cerca almeno di ritrovare quella dolce sensazione di provar stupore” è una delle frasi caratterizzanti il singolo, il cui video è già su youtube

Mgz viene avvistato per la prima volta sulla Terra intorno alla metà degli anni ’90. Il sedicente “Profeta” afferma di giungere dal pianeta Burulandia e di essere atterrato qui per una non meglio precisata “missione”. Si rende ben presto conto che le canzoni sono una delle strade per arrivare più velocemente al cuore della gente e si improvvisa rockstar, mutuando look, movenze e filastrocche dagli improbabili protagonisti delle trasmissioni televisive intergalattiche della sua mirabolante infanzia.

Quattro album all’attivo per Mgz: “da domani Cambio Vita” (Wide), “Non riesco più a starmene tranquillo” (Alternative), “Ho visto tempi migliori” (Green Fog), “La Bolla-Greatest Hits” (BigRamona). Ha realizzato diversi spettacoli con il collettivo teatrale “Le Signore” (regia Grazia Stella). Ha collaborato, tra gli altri, con Madaski e gli Africa Unite e con i Mutoid di Pisa. E’ stato “The Being” nel “Frau Frankenstein” per il Gran Teatro La Fenice di Venezia. Ha cantato con i Negazione. Ha preso parte ai programmi tv “Music Zoo” e “Space Girls”. E’ presente con un brano nella colonna sonora del film “Preferisco il rumore del mare” di Mimmo Calopresti (53° Festival Cannes). Ha condiviso il palco con Roy Paci, Blue Vertigo, CSI, Mad Professor, Not Moving, Tying Tiffany, Meganoidi. La band che lo ha accompagnato ha visto alternarsi alle chitarre Tax, Dome La Muerte, Bob Stones e Steven Guitar.