Severus, rapper emergente campano | Intervista

severus

È giunto il momento di conoscere meglio Severus, il giovane artista emergente che vi abbiamo presentato nell’anteprima di Mercoledì. Severus è un rapper giovanissimo che ha intrapreso la carriera musicale di recente, spinto dalla passione per la musica e per il Rap come molti altri ragazzi che abbiamo intervistato in passato. Cerchiamo di scoprire i retroscena della sua musica, le sue ambizioni per il futuro e le sue idee sulla scena hip-hop italiana contemporanea.

  • Parlaci un po’ di te e di quando e come è iniziato il tuo legame con la musica
    Salve! Mi chiamo Lukas Moceri, in arte Severus, abito ad Afragola, nella provincia di Napoli e sono un rapper emergente classe 2000! Il mio legame con la musica esiste da sempre. Già da bambino ascoltavo molto Vasco Rossi, poi col passare degli anni ho scoperto altri generi molto influenti negli ultimi anni in Italia, fino ad arrivare al Rap. Ho iniziato ad ascoltare questo genere con il rapper più forte di tutti i tempi in Italia secondo me, ovvero Fabri Fibra. In seguito mi sono appassionato anche ai Club Dogo fino ad arrivare oggi ad essere un grandissimo fan di Gemitaiz, Madman, Clementino e molti altri artisti, anche americani della old school.
  • Di cosa parli nelle tue canzoni?
    Essendo ancora un 15enne, i miei testi non potranno mai essere complessi e definiti come quelli di qualcuno più grande di me, quindi per ora mi limito a parlare dei problemi quotidiani che può riscontrare un adolescente, della società, che oggigiorno è pessima, e anche di qualche “love story”. Cerco di mettere sul foglio quello che vedo e sento col passare di ogni giorno, cercando di far capire agli altri in che realtà vivo.
  • Cosa pensi dello sviluppo della scena Rap italiana negli ultimi anni?
    Il Rap in Italia sta avendo un enorme successo, tanto che è il genere più ascoltato tra i ragazzi della mia età. Come al solito, però, le cose in Italia arrivano sempre un po’ in ritardo…ma questo non vuol dire che arrivino in malo modo. Supportiamo tutti la scena Rap ragazzi, solo così possiamo dare più voce ai giovani!
  • Pensi sia difficile emergere in Italia?
    Beh, se emergere fosse facile adesso saremmo tutti dei Big. Possiamo dire che in Italia è meno facile rispetto ad altrove, ma penso che questo problema col passare degli anni potrà risolversi…non del tutto certamente.
  • Finora quali sono le maggiori difficoltà che hai incontrato?
    Di difficoltà ce ne sono tante…ma la più grande è quella di farsi conoscere. È davvero difficile far arrivare a un numero sempre maggiore di ascoltatori i tuoi lavori, anche se all’inizio credevo fosse il contrario.
  • Parlaci appunto dei tuoi lavori adesso.
    I miei lavori precedenti sono tutti la dimostrazione che sono cresciuto musicalmente in tutte le tracce, dalla prima all’ultima. Giustamente c’è a chi piacciono e a chi no, ma secondo me sono tutte frutto di un periodo di crescita. Poco fa è uscito il mio ultimo EP, Fumata Nera. È un EP di sei tracce, tutte diverse tra loro, scaricatelo se volete supportarmi!

 

 

  • Ti autoproduci o hai un’etichetta alle spalle?
    Mi autoproduco. Da solo, nella mia stanza a casa. Collaboro però con dei ragazzi sparsi per tutta Italia e insieme abbiamo fondato una crew, la FlowSMusic, che vanta uno dei producer più forti e potenti per la sua età, ovvero FK
  • Hai già qualcosa di nuovo in progetto?
    Severus non sta mai fermo. Poco fa è uscito il mio EP e dopo Natale uscirà qualcos’altro di più bello, di più underground, di più Hip-Hop, che al momento non voglio ancora svelare.  
  • Quali sono le tue aspirazioni per il futuro?
    Per il futuro mi aspetto molto, nel frattempo continuo a lavorare e migliorare giorno per giorno, è stando per strada che si incontrano ragazzi più forti di te e che ti possono sempre insegnare qualcosa, e bisogna accettarne i consigli. Comunque me la prendo come viene, di certo mi auguro il meglio, altrimenti vorrà dire che continuerò a rappare per la gente che mi segue e mi vuole bene.
  • Raccontaci un bel ricordo legato alla tua carriera.
    La mia carriera è iniziata da poco…eppure ho già vissuto qualche evento particolare. Uno dei ricordi più belli risale certamente al giorno in cui entrai a far parte della FlowS, sono seguiti poi anche eventi meno belli, ma comunque di cresciuta, come liti, dissing e sfottò con altri ragazzi del mio paese. Colgo l’occasione per dire ai ragazzi che vestono i miei stessi panni di rimanere sempre con i piedi per terra e di dire sempre il vero. L’umiltà e la sincerità al primo posto. 

 

 

Spiazzante la saggezza che Severus dimostra nonostante la sua giovane età. Noi gli auguriamo il meglio e ci auguriamo di sentir parlare ancora di lui. Se volete continuare a seguirlo potete farlo tramite il suo canale Youtube dove ascoltare le future nuove release e sulla pagina Facebook della FlowSMusic, e ricordate che potete scaricare gratuitamente il suo ultimo EP, Fumata Nera, su Mediafire.

Per rimanere sempre aggiornati sugli artisti emergenti e sulle promesse del panorama musicale italiano continuate a seguire le nostre interviste sulle news di Wikitesti.com e sulla nostra pagina Facebook.

Social

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here