Anteprime | L’intervista di Giovedì al rapper siciliano RIUS


Anche Giovedì si continuerà a parlare di rap nella nostra rubrica. Andiamo nella calda e magica Sicilia per conoscere RIUS, nome d’arte di Rosario Distefano, rapper emergente membro della Pitbull Crew. Il percorso musicale di Rosario è singolare: inizia studiando la chitarra, ma un infortunio alla mano destra gli costerà l’abbandono dell’idea di diventare un chitarrista. Ma presto il rap sarebbe arrivato alle sue orecchie aprendogli un nuovo mondo e convincendolo a portare avanti una nuova passione, diventata col tempo sempre più forte.

 

 

Un mio amico mi fece ascoltare una canzone (Cani da Ring – Aban), mi informai al riguardo e, traccia dopo traccia ascoltai tutte le sue canzoni. Così il rap iniziò ad entrarmi nel sangue, quindi scesi nelle piazze di freestyle locali ed iniziai a rappare, i primi mesi furono sconfitte, una dopo l’altra, dopo però iniziai a prenderci la mano e dopo essermi fatto le ossa riuscì ad avere dei buoni piazzamenti nei tornei. Un giorno, per puro caso, conobbi un mio attuale fratello, non di sangue, forse però più importante, EIKEI, che mi spinse a registrare. Così iniziai in un home studio di un mio grande amico Bar Dj (Liverock Dreamrock), la prima traccia che incisi fu l’intro del mio Mixtape (Medusa, dedicato ad una mia defunta ragazza morta in un incidente stradale), Contro tutto e tutti.

 

Per sapere di più su RIUS, non perdete l’intervista completa di Giovedì 4 Giugno. Sapremo di più sulla sua storia, sulle sue canzoni e sui suoi progetti.
Continuate a seguirci su Wikitesti.com e sulla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sul mondo della musica emergente italiano di tutti i generi e conoscere nuovi artisti.

Social

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here